Sulla cintura di fuoco: Terremoto in Indonesia

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. Elisa ha detto:

    Caspita, quando capitano certi disastri mi stupisco ogni volta dello sciacallaggio che certe persone/compagnie pronte ad approfittare delle disgrazie e fare profitti sulla pelle della gente, ma ormai è diventata la normalità e non l’eccezione!

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Purtroppo in una situazione di emergenza, c’è anche chi la vede più come un’occasione per ottenere qualcosa, invece che un’occasione per essere d’aiuto.
      La cosa brutta è il non poter contare su alternative di scelta, e dover, in quei momenti, sottostare inderogabilmente alle loro condizioni.

  2. L'OrsaNelCarro ha detto:

    Ragazzi ricordo che mentre guardavo i tg il mio pensiero correva a voi. Ma poi guardando le stories ed i contenuti che condividevate mi rassicuravo! 😉
    No comment sullo sciacallaggio 🙁

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Carinissima Orsa! 🙂 Ci fa piacere che le stories abbiano avuto anche una funzione rassicurante, ed in effetti l’uso dei social in contesti simili è importante: come si dice, “un immagine vale più di mille parole”? Mentre eravamo a Bali abbiamo spesso pensato all’Italia, oltre ai terremoti del posto, seguivamo le vicende legate al ponte Morandi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* GDPR

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: