Scappiamo ?

Potrebbero interessarti anche...

10 Risposte

  1. Ma voi siete matti! 😀 😀 E la curiosità di sapere davvero come sia il cibo? Almeno una volta tornati a casa avete googlato o tripadvisorato?
    Ad ogni modo dovete tornare assolutamente a W per raccontarci il “non c’è due senza tre”.
    Poi però la quarta volta fermatevi! 😉

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Nessuna recensione per loro 😀 ma se l’avessimo fatta, il nostro commento sarebbe stato “un pasto fugace”…. comunque ci aspettiamo che nel frattempo si siano fatti furbi, magari apponendo fuori vicino al menu un cartello con scritto: “no escape allowed” !

  2. robisceri ha detto:

    Ahiahiahi! Qui viene fuori la figlia di ristoratori che c’è in me 😀 Sai quante volte si agisce in base a un pregiudizio? Poi, magari, si scopre che il ristorante era buonissimo. A me capita spesso l’opposto: entro in un luogo per delle ottime recensioni su Tripadvisor ma mi trovo poi a contestare una bontà tanto declamata… Comunque, dammi il nome e ci vado io per voi: vi farò sapere 😀

    • Lemurinviaggio ha detto:

      In realtà in entrambi i casi avevamo preso razionalmente la decisione, quindi scansando eventuali dettagli che potevano non essere il massimo.
      In fondo siamo persone estremamente adattabili, e in quella circostanza le eventuali opzioni alternative mancanti, rendevano ancor più netta la scelta. Quando hai molta fame poi non vai granchè per il sottile….
      La cosa buffa è che equivalentemente in entrambi i casi , è stato poi l’istinto (ingovernabile ehehehe) a innescare la molla al di sotto delle nostre sedie e farci decollare via a gambe levate.

      La curiosità di riprovarlo, a distanza di tempo ce l’abbiamo ancora, purtroppo ricordiamo le fughe ma non il nome.
      Chissà, se esiste ancora, forse con una ricerca su StreetView ed uno sforzo mnemonico lo ribecchiamo.

  3. iltuopostonelmondo ha detto:

    Non so perché, mi è passata la voglia di andare a Washington! Ahahahah
    Che situazione assurda, in una città cosi importante poi! Non l’avrei mai detto 😛
    Leggevo il racconto con un po’ d’ansietta dentro, ma per la paura che restavate a digiuno, non per le facce poco raccomandabili dei “tizi”! XD

    • Lemurinviaggio ha detto:

      La città merita tantissimo, oltre ai tanti monumenti famosi ed edifici storici, ci sono anche alcuni musei Smithsoniani fantastici…. e poi, al “National air and space museum” , niente paura, al piano di sotto hanno anche un McDonald incorporato! (per le emergenze 😀 )

  4. Ahahahahah fantastico! Mi immagino la scena, e mi immagino le facce sconvolte dei camerieri! 😀 Anche a me è capitato un paio di volte di alzarmi dal tavolo di un ristorante, per fortuna che tra me e le mie amiche, la faccia tosta qualcuno ce la mette sempre 🙂

  5. Ahahah 😂 che avventura 😆 siete dei folli hihihi. A me è successo una sola volta di entrare in un posto e andare via ma è successo in Italia a Velletri. Però solo una toccata e fuga non sono stata recidiva 😂 Anzi il secondo posto scelto mi ha regalato una delle cene più buone della mia vita, ancora me la sogno quella cena 😍.

    • Lemurinviaggio ha detto:

      La cosa divertente è come l’opinione possa cambiare nello spazio di pochi metri, dall’esterno, intenzionati a provare… all’interno decisi ad andare via! Tutto ovviamente non previsto.
      Comunque fa piacere constatare, come anche nel tuo caso, il non aver rimpianto poi la decisione 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* GDPR

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: