Questioni di Utrecht caprina

Potrebbero interessarti anche...

7 Risposte

  1. Troppo divertente il racconto! 🙂 è un guaio da street food e da chi ha “gli occhi più grandi dello stomaco” 😀 Noi anche siamo così e all’estero, presi dall’entusiasmo dell’assaggio, ordiniamo porzioni per cinque. In questo caso avete risolto senza sprechi, ottimo problem solving 🙂

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Ordinare da affamati è già di suo compromettente, dato che dalla fame si tenderebbe ad abbondare in richieste; e quando poi, come facevi notare, sei preso dalla voglia di assaggiare di tutto e di più, tipo all’estero, vi si aggiunge un fattore moltipliticativo che ti spinge a fare ordini stratosferici !
      Nulla è andato sprecato grazie all’amichetta che dopo un assaggio ha voluto unirsi alla scorpacciata 🙂

  2. Un perfetto esempio di energia rinnovabile direi. Da noi si dice “stuffa” con due effe ma comunque io non mi sarei per nessuna ragione al mondo separata da Obelix, piuttosto noleggiavo un passeggino per riporre “la creatura”! 😛
    E la povera Sbrodolina avrà fatto la felicità domenicale di qualche famiglia…finendo in un glorioso abbacchio con patate incorporate! 😉

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Usare un passeggino sarebbe stato geniale! Ci pensi se qualcuno ci avvicinava chiedendoci se la creatura è maschio o femmina ? La risposta sarebbe stata: “è Obelix.” afferrando una patatozza intinta di salsa misteriosa 😀
      Il glorioso abbacchio con patate sarebbe un ottimo lieto fine … per la famigliola, un po’ meno per sbrodolina!

  3. ChiaraPaglio ha detto:

    Esilarante ahahah è un nuovo modo piuttosto buffo di fare amicizia con la fauna locale! 😀

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Sulle prime non sapevamo proprio se poteva essere di loro gradimento, ma evidentemente gli animali hanno gusti personali proprio come le persone, visto che le piccoline si sono disinteressate, invece a quella in foto non pareva vero!
      Notando la differenza tra l’inizio dell’incontro dove da parte sua c’era curiosità ma ovviamente anche cautela, e le fasi successive in cui si lasciava accarezzare amabilmente, possiamo dire di aver fatto amicizia con una capra Olandese 🙂

  1. maggio 2, 2017

    […] a un entroterra ignorato perfino dall’urbanistica locale, dove ci sono solo campi, ulivi ed escrementi caprini, non ti accontenti più della solita eroina, ma esigi un’eroina di quelle che “si son […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* GDPR

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: