Nella Tana del Lupo

Potrebbero interessarti anche...

24 Risposte

  1. Falupe ha detto:

    Adoro i racconti storici, in particolare di questo periodo 👍

  2. Happilyontheroad ha detto:

    Sempre belli e interessanti i vostri racconti, Lemunrini! Anche quando si tratta di una brutta pagina di storia, forse la più brutta.

  3. Cosa non avrei dato per entrarci! *_* Ci sarebbe voluto il cacciacopertoni dei Tir per staccarmi da quel posto 😉
    Comunque complimenti per come l’hai raccontata sta pagina nera!

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Grazie! Comunque possiamo capire benissimo! 🙂 Noi abbiamo curiosato un po’ in ogni dove, anche zone meno visitabili con batterie scariche che non ne potevano più!
      C’era gente invece che si è limitata a fare una fugace passeggiata guardando solo a distanza quel che si intravedeva , senza approfondire.

  4. Un luogo molto particolare, ricordo un recente film che ha proprio raccontato il fallito attentato

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Sì , molto ben interpretato da un Tom Cruise monoculato 💢 Nonostante ne conoscessimo già l’esito, quando abbiamo guardato quel film, abbiamo sperato lo stesso fino all’ultimo che si salvassero…

  5. Che escursione carica di emozioni😉ora pero sarei anche curiosa di sapere cosa hai illuminato nel buio dell edificio delle stenografe😀 comunque una passeggiata indietro nel tempo che ha rispolverato un po’ di ricordi scolastici e mi ha fatto conoscere qualche curiosità in più!😉grandi!

    • Lemurinviaggio ha detto:

      All’interno dell’enorme garage era buio pesto, e per camminare oltre a illuminare intorno , lo facevo anche dove mettevo i piedi. Ad un certo punto, un piccolo quadrattino in terra ha riflettuto la luce brillando per un attimo. Mi sono fermato e ho inquadrato meglio per curiosità, in modo anche da leggere la marca scritta sopra…..
      Diciamo che da quanto ne ho dedotto un gentiluomo e relativa donzella devono averlo scelto come posticino alternativo per appartarsi 😀

  6. isabellabradascio ha detto:

    Uno dei periodi più tristi e al contempo affascinanti e intricati della storia. Tra l’altro, il periodo che a me personalmente affascina più di qualunque altro, in assoluto. Un post inconsueto e interessante. Un racconto di viaggio e storia. L’ho trovato molto, molto bello e di spessore. Complimenti.

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Grazie! In quel periodo è successo proprio di tutto, e ogni tanto si scopre qualchecosa di cui non si era a conoscenza, talvolta persino clamoroso, pensando a che drastici cambiamenti avrebbero potuto seguire il corso della storia

  7. Rivogliolabarbie ha detto:

    Che bel mix di emozioni che si deve provare a visitare un luogo del genere! Sarò ripetitiva, adoro i vostri racconti!
    Erica

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Emozione che dal guardingo spazia al “noncipossocredere!” legata alla surrealtà del poter per davvero visitare liberamente oggi un luogo del genere. Forse come un domani, chissà, gironzolare ad Abbottabad nel compound di Bin Laden :O

  8. Stamping the World ha detto:

    Questa è stata proprio una bella esperienza! È un luogo che mi attira tanto e spero di poterci andare un giorno!

  9. Mina ha detto:

    bellissimo e interessante articolo, un pezzo di storia di cui io non ero a conoscenza, davvero la storia avrebbe potuto prendere un’altra direzione ma non è successo purtroppo!

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Se le cose fossero andate secondo il piano, con mesi di anticipo, meno morti e meno danni, sarebbe stata patteggiata una resa, le correnti nascoste fra i nazisti che dissentivano avrebbero trovato il coraggio di venir fuori e chissà in cos’altro avrebbe differito la realtà odierna… tutto sarebbe potuto partire proprio da lì!

  10. Chiara Pancaldi ha detto:

    Un luogo molto affascinante della Polonia di cui non avevo mai sentito parlare, quando riuscirò finalmente a fare un on the road in quella nazione lo terrò sicuramente in considerazione!

  11. Camilla Assandri ha detto:

    Sicuramente un luogo molto particolare che merita la visita.
    Attraverso il racconto mi sono proprio immersa nella storia.

  12. Ho i brividi. Non conoscevo nè la storia (sigh, che ignoranza) nè questo sito, e mi piacerebbe poterlo scoprire un giorno. Grazie per averne parlato!

    • Lemurinviaggio ha detto:

      In quel periodo storico ne sono successe talmente tante, che l’ubicazione di questo complesso di bunker e il fallito attentato non sono così tanto conosciuti, ma in fondo una delle cose belle dei viaggi e dei racconti è anche quella di non finire mai di imparare 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* GDPR

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: