Mors tua, Vita mea

Potrebbero interessarti anche...

12 Risposte

  1. OhMioDDio non so se sia voluto o semplicemente sia la mia mente bacata ma questo testo contiene una valanga di doppisensi hahahah 😀 😀 😛
    Anche se solitamente patteggio per i cattivi (nei cartoni animati e nei fillm) riconosco che qui è stata dura! Per la “cosa marrone” ho provato in ordine: simpatia, amore, fastidio, odio, tenerezza, empatia e per finire tanta ammirazione e quindi invidia!
    La volpe secondo me il menu alla fine l’ha cambiato. E lo hanno cambiato anche i ragazzi della reception: non avete sentito in nottata un profumino di pollastro arrosto? 😉

    Bentornati dalla terra polacca! 😀

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Dal nostro punto di vista erano entrambi buoni (non da mangiare eh!:D ), però coinvolti in un imbarazzante inghippo in cui non si possono trovare compromessi, nemmeno a cospetto di Santi Licheri di Forum! O uno ci lasciava, letteralmente, le penne, o l’altro rinunciava a quel succulento pasto…

  2. Marika ha detto:

    Sono curiosa di sapere che fine ha fatto il pennuto 🤔.

    • Lemurinviaggio ha detto:

      La mattina successiva abbiamo fatto il check-out un po’ di corsa, e non abbiamo avuto modo di domandare alla ragazza se i receptionists del turno notturno le avessero lasciato detto qualcosa in merito.

  3. vagabondele ha detto:

    È la dura legge della natura.. mi rendo perfettamente conto che detto così sembra spietato ma la volpe è comunque un carnivoro ed è nella sua natura cacciare..

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Se fino a prima avevamo visto volpi solamente di sfuggita, trovarsene una a pochi metri mentre sta cacciando è stupefacente. Attentissima e velocissima da navigato predatore.
      In quella circostanza non siamo riusciti però a ignorare le sofferenti ma tenaci richieste d’aiuto dell’uccello. La volpe comunque ci ha dato impressione di non avere difficoltà nel procurarsi cibo. 🙂

  4. Stefania ha detto:

    È la sua natura.. povera volpe è rimasta senza cena! Magari aveva dei piccoli da sfamare

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Purtroppo sono di quelle situazioni in cui una delle due parti in causa è inevitabilmente costretta a rinunciare a qualcosa. Se ai piccoli della volpe sarebbe toccato vederla tornare senza il pasto della serata, nel caso dei piccoli dell’uccello non l’avrebbero proprio rivisto tornare.

  5. ladiesarebaking ha detto:

    😂 che volpe testarda, chissà come le sono girate le scatole 😂 E bravissimi voi a salvare il malcapitato pennuto, che avrebbe potuto mostrare almeno un po’ di gratitudine 😂

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Lui si era alzato un attimo e aveva mosso l’ala con quel verso come a dire “ohhh! scansati” , senza ovviamente capire che se lo avessimo lasciato andare in quella direzione sarebbe finito molto male. Comunque dopo un po’ ha collaborato ed è entrato…. anche perchè dell’hotel non avrebbe di che lamentarsi, è molto bello!

  6. Rivogliolabarbie ha detto:

    Non posso confermare l’incredibile curiosità che mi scaturiscono sempre i vostri post! Avete avuto un bel coraggio a mettervi in mezzo fra una volpe e la sua preda 😂 forse io l’avrei lasciata fare, vista anche la sua natura ma sono sicura che mi sarebbe scesa la lacrimuccia per il piccolo pennuto!
    Se c’era una foto che avrei voluto vedere era quella con le espressioni degli addetti alla reception! 😂
    Erica

    • Lemurinviaggio ha detto:

      La volpe aveva capito che non eravamo ostili nei suoi confronti ma che stavamo solo ponendoci da ostacolo per dare tempo alla preda di scappare. Quando è venuta vicina facendo l’indifferente, ha probabilmente messo alla prova un nostro eventuale attacco. Da parte nostra c’è stata solo una sgridata , ma in quel momento era bastata a farle capire che avevamo posto dei paletti con autorità.
      Un morso sarebbe stato un problema piuttosto grosso, ed anche andarsene a dormire con il cruccio di avere ignorato le richieste dell’uccello di salvargli la vita, non sarebbe stato il massimo.
      I receptionists erano attentissimi, come se il mio racconto fosse un indovinello di cui non perdersi nemmeno un dettaglio che possa eventualmente fornire indizi per la soluzione. Non annuivano, nemmeno sorridevano (magari pensando ad uno scherzo), erano letteralmente freezzati! O_O

Che ne pensi ?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: