Ma vattene in Liechtenstein!

Potrebbero interessarti anche...

10 Risposte

  1. Ma davvero è storia recente quella che avete raccontato sui milirarenstein? O_O Sono senza parole, pivelli, non è proprio roba loro. Che facessero i maitre chocolatier o al massimo la divisa la indossassero per “rallegrare” il Vaticano 😛
    Non sono mai stata nel Liechtenstein mi piacerebbe visitarlo! Che dite A/R in giornata ce la si fa? 😉

  2. Andrea ha detto:

    È così piccolo che spesso ci si dimentica della sua esistenza 😀

  3. improntenelmondo ha detto:

    Anche noi rientrando da nord non abbiamo resistito alla tentazione di mettere il naso in Liechtenstein! Giusto per una passeggiata per la via pedonale di Vaduz. Volevamo anche scriverci un post, però poi abbiamo desistito perchè ogni volta dobbiamo controllare come si scrive Licte…Liekten..Lischten…vabbè…abbiamo desistito!

  4. Quando andavo a scuola il Liechtenstein mi stava super simpatico: lo mettevo confinante praticamente con tutti i Paesi d’Europa! 🙂
    Crescendo l’ho un po’ dimenticato e la curiosità di visitarlo non si è mai palesata…ma dopo questo articolo mi viene da dire: perchè no? Magari di rientro da un viaggio nordico ci potremmo fermare anche noi, o magari potremmo capitarci per sbaglio!! 🙂

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Altro che Roma… per te tutte le strade portavano in Liechtenstein ! 😀
      Certe volte, quando abbiamo tempo a disposizione, durante un viaggio, ci piace finire in posti sostanzialmente privi di un qualche richiamo, per vedere anche “qualcosa di qualsiasi” di un posto.
      In questo caso ha rappresentato la classica curiosità che si soddisfa ritrovandosela lungo il proprio itinerario: volevamo proprio dare una sbirciata!

  5. Simone ha detto:

    Esiste, esiste. Lo sanno bene quei furbacchioni che vanno a Vaduz per nascondere i propri soldi, visto che il Paese è notoriamente un paradiso fiscale.
    Il Licstain (l’ho scritto come si pronuncia) è sempre stato un paese che mi ha incuriosito, più di una volta ci sono andato vicino ma mai ci sono entrato. E’ un po’ come Andorra o Gibilterra (su quest’ultima posso garantire io che esiste…). E poi, di questi Stati-non Stati ci sono abituato. Da cittadino residente a Roma vado spesso all’estero tutte le volte che vado in Piazza San Pietro 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* GDPR

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: