Le Stravaganti Origini della Luna di Pejeng

Potrebbero interessarti anche...

6 Risposte

  1. annalisa ha detto:

    Un bellissimo racconto!!! Le storie e leggende che si diffondono in Asia poi sono davvero affascinanti e vivono tutt’oggi tra gli abitanti. Se organizzo un viaggio in quelle zone (cosa che pianifico da un bel po’ di tempo), mi ricorderò certamente di questa storia e questo racconto!

  2. Fabio ha detto:

    Che bella soddisfazione trovare quello che si sta cercando nonostante le difficoltà oggettive nel trovarlo! L’importante è non arrendersi e provarci!

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Decisamente, anche perchè una cosa che ti aspetteresti di vedere nel giro di pochi minuti e che poi si trasforma in qualcosa di introvabile, si può ad un certo punto anche rinunciare ad inseguirla. Ma ne valeva la pena, soprattutto per quanto abbiamo visto e visitato nel cercarla…

  3. Ale e Kiki ha detto:

    Bella questa avventura alla ricerca del tambur…pardon, della luna perduta! Bella soprattutto perché vi ha portato a scoprire tanti templi, mescolandovi ai locali! 😉

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Quella che si poteva pensare fosse una semplice visita si è invece trasformata in una sorta di caccia al tesoro, ma ne è valsa la pena soprattutto per il “viaggio” in sé, ovvero il percorso fatto prima di trovare il tamb… luna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* GDPR

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: