#DesertIslandRecords: i dischi da portare su un’isola deserta. (Selection by: Lemurinviaggio)

Potrebbero interessarti anche...

12 Risposte

  1. Alessia ha detto:

    Ragazzi, avete centrato in pieno il senso del tag con quel “Le scelte fatte per un’isola deserta sono diverse da quelle per un viaggio on the road, per una festa, o per situazioni di altro tipo. Mi rendo conto che uno dei criteri che ci fa infilare nel bagaglio un CD piuttosto che un’altro per un luogo simile, oltre che la bellezza , è anche ciò che ne è legato emotivamente, nel tentativo di portarsi con sè qualcosa che possa far evadere o rievocare momenti.”
    Era esattamente quello che più mi interessava conoscere, il lato emotivo che spinge a portare un disco piuttosto che un altro. Le vostre scelte sono originali e coinvolgenti, e non posso che essere d’accordo su Elii, PJ e il povero Cornell. Ammetto di non conoscere l’ultima artista, ma adoro ascoltare roba nuova 🤗
    Grazie mille per aver partecipato!! 😘 😘Alla prossima!!
    PS: ho immaginato una specie di grammofono di fortuna a manovella su un’isola deserta 😉

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Grazie a te per la bella idea di questo tag che ci ha permesso di esprimerci anche su quest’altra nostra grande passione.
      Che bello poi curiosare fra i gusti musicali di chi stiamo virtualmente conoscendo per quella dei viaggi.
      Grammofono a manovella! Quasi quasi lo cerchiamo su ebay 🙂

  2. Catartica è veramente intramontabile e per me rappresenta tantissimo. Ho visto i Marlene tantissime volte, molte delle quali quando ancora in pochi sapevano chi fossero. I Pearl Jam invece li ho visti all’arena di Verona, spettacolo unico. Ti ringrazio per la nomination, ora devo veramente pensarci seriamente!

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Anche noi abbiamo perso il conto per i Marlene considerando che li siamo andati a vedere anche 3 o 4 volte per lo stesso tour , della serie: non ci stancano mai.
      I Pearl Jam invece siamo riusciti a vederli a Casalecchio.

  3. Bernie ha detto:

    Catartica è fantastico, sono stato indeciso fino all’ultimo se metterlo o no, per me Nuotando nell’aria un delle canzoni italiane più belle di sempre. Una volta fecero un concerto qui nella nostra zona, alla prima canzone andò via la corrente (e non ci fu per un po’) per via di un temporale, quando tornò, i Marlene stravolsero la scaletta e riattaccarono con Festa Mesta per puntualizzare il loro disappunto verso l’organizzazione 😀
    Bellissima la scelta di Elio!

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Non osiamo immaginare il gasamento dei fan all’attacco iniziale di Festa Mesta con il suo “Complimenti per la Festa” !
      L’estro dei Marlene si vede proprio anche in situazioni di questo tipo.

  4. Standing ovation su Elio ragazzi! E’ perfetto per la sopravvivenza su un’isola deserta provvista di spina per attaccare l’impianto Hi-Fi! Madò che cadavere che ho riesumato….l’impianto HAI FAI 😀 😀
    Scopro or ora che Juliette Lewis ha un gruppo, sono curiosa vado a sentire come “canta-il-peperone!” 😛
    Fra poco approderò anch’io con i miei dischi sull’isola deserta in overbooking da travelblogger 😉

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Non potevamo farci mancare uno dei divertentissimi album di Elio per un così lungo soggiorno sull’isola, in previsione di sguaiate risate che riecheggiano in mezzo al niente.
      Attenta che il peperone di Juliette potresti non digerirlo! 😀

  5. Stamping the World ha detto:

    Hai capito questi Lemuri che bei dischi che hanno messo? Credo proprio che prima o poi finiremo per incontrarci a qualche concerto! 🙂
    Grazie mille per la nomination! Sto già impacchettando i dischi, pronta per partire per la mia isola deserta!

  6. Diletta ha detto:

    Ottima scelta per quanto riguarda i dischi, come hai detto anche tu, andiamo d’accordo in queste cose 😉
    Tra tutti il mio preferito è Superunknown dei Soundgarden! Che colpo quando si è saputo di Chris Cornell…

Che ne pensi ?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: