Lettere alfabetiche della Scandinavia, Paesi Baltici, Islanda e Danimarca

Caro giocatore girovago di Geoguessr, stai gironzolando un Paese nord europeo e hai notato qualche particolare lettera dell’alfabeto su cartelli o insegne?

Un dettaglio del genere potrebbe restringere di molto la cerchia dei Paesi supposta, pardon… supposti, o addirittura rivelarti definitivamente dove ti trovi!
Innanzi tutto non dimenticare di consultare l’articolo sui trucchi di Geoguessr in cui forniamo una panoramica di diverse indicazioni utili per giocare.
In questo tutorial, ci focalizziamo invece sul nord Europa, riassumendo un confronto tra alfabeti nordici, in particolare di: Islanda, Norvegia, Svezia, Finlandia, Danimarca, Lettonia, Lituania ed Estonia.

Area nord Europea

Mappa dei paesi nel nord dell'Europa
Mappa dei paesi del Nord Europa di cui abbiamo confrontato i caratteri speciali dell’alfabeto.

Alcuni dei caratteri che verranno menzionati compaiono anche in altri Paesi di altre aree di mondo. Tuttavia, se per incrocio di ulteriori elementi di gioco, hai già idea di trovarti in uno di quegli 8 Paesi del nord Europa senza sapere ancora di preciso quale, puoi provare a determinarlo grazie al riconoscimento di qualche carattere speciale.

Supponiamo dunque che nel corso di una streak, ti imbatta in delle scritte su un cartello o un’insegna.
L’ipotesi più plausibile, ma non scontata, è che siano in lingua locale, (se ti trovi in una Chinatown, caro giocatore girovago di Geoguessr, la faccenda può complicarsi alquanto, assai ed un bel po’… insomma: di brutto).
Identificare la lingua rappresentata, magari grazie a qualche parola di uso comune, fornirebbe un’indicazione importantissima. Se però non la si sa distinguere, o si dispone solo di toponimi (che non sono quindi necessariamente vocaboli appartenenti ad un idioma), è possibile comunque provare a dedurla prestando attenzione ai peculiari caratteri alfabetici che impiega.
Più lettere compaiono, più varietà alfabetica c’è, e pertanto più informazioni contribuiranno ad orientarti verso l’alfabeto che le utilizza.

Le doppie colonne di seguito, mostrano a sinistra la versione maiuscola, e a destra la minuscola. Ci scusiamo in anticipo nel caso di eventuali imprecisioni (occhio che alcune lettere possono sembrare identiche ma non lo sono!) Se ci sono correzioni da apportare, cercheremo prontamente di aggiornare la lista.

Lettere dell’alfabeto che compaiono in un solo Paese di quell’area

Occhi aperti sugli utili suggerimenti relativi alle peculiarità di questi alfabeti nordici: i tre scandinavi, i tre baltici, islandese e danese.
Ci sono lettere che quando le riconosco vado quasi a colpo sicuro, in cui il problema, per lo più, è non confonderle con altre molto somiglianti, che differiscono magari di un impercettibile segnetto.

Caratteri alfabetici in Islanda

Se in uno scenario nord europeo mi imbatto in:

  • Á á
  • Í í
  • Ó ó
  • Ú ú
  • Ý ý un praticissimo accento sulla y!
  • Þ þ una simpatica linguetta che si usa ad esempio per scrivere Thor (Þórr).
  • Ð ð (potrebbe clamorosamente comparire anche in qualche etimo delle minuscole isole Far Oer, che è Danimarca, ma vuoi che sia proprio il caso… ?)

punto sull’Islanda, uno dei Paesi che più mi è piaciuto visitare.

Cartello stradale con caratteri speciali dell'alfabeto islandese
Cartello stradale con caratteri speciali dell’alfabeto islandese

Caratteri alfabetici in Lituania

Vedendo invece:

  • Ą ą con la “codetta” (tipo in Polonia, che in passato era unita alla Lituania nello stesso regno).
  • Ė ė con un puntino sopra.
  • Ę ę con codetta.
  • Į į con codetta.
  • Ų ų con codetta.

scommetto sulla Lituania.

Caratteri alfabetici in Lettonia

A cospetto di:

  • Ā ā con linea sopra.
  • Ē ē
  • Ī ī
  • Ķ ķ dotato di cediglia, una specie di virgolina, sotto.
  • Ļ ļ
  • Ņ ņ
  • Ģ ģ con la cediglia trasferita e capottata sopra.

piglio pesci e vado di Lettonia.

Caratteri speciali negli alfabeti nordici
Cartello stradale con caratteri speciali della Lettonia

Caratteri alfabetici in Estonia

  • Õ õ con tilde sopra (non considerando ovviamente Portogallo, Spagna e compagnia suonante).
  • Ü ü è una lettera usata anche in altre lingue, la famosissima ü di… würstel! 😀 (Tuttavia all’interno del gruppo Scandinavi, Baltici & co, è degli Estoni).

Caratteri presenti contemporaneamente in alcune di quelle 8 nazioni

Font fantasiosi (ad esempio di attività commerciali) possono creare illusorie somiglianze e scompiglio. Con un po’ di sangue freddo, adeguato alle latitudini, qualche inidizio utile lo si può ricavare lo stesso:

  • É é mi butterei su Islanda o Norvegia.
  • Æ æ un po’ più diffusa, potrebbe far pensare a Islanda, Danimarca (mi raccomando, comprese Far Oer) e Norvegia. La Svezia non lo usa più, rimane perciò solamente in svedese antico.
  • Ä ä si vede in Estonia, Finlandia o Svezia (la usano al posto della æ).
  • Å å con il cerchietto sopra, è di discendenza norrena (rimpiazzerebbe una doppia aa). È usata in Svezia, Danimarca, Norvegia e dai Sami, perciò rientra anche la Finlandia.
  • Ø ø barrato, può far pensare ad un “diametro”; in realtà rappresenta un dittongo in Danimarca, Svezia e Norvegia.
  • Ö ö si trova in Estonia, Finlandia, Islanda e Svezia (la usano al posto della ø).
  • Č č se si è molto a nord, al di fuori dell’area slava, potrebbe indicare Lituania o Lettonia.
  • Ū ū idem come sopra.
  • Š š ricorre in numerosi alfabeti europei, ma fra gli 8 in oggetto il ballottaggio più frequente è tra Lituania e Lettonia; meno frequente tra Estonia e Finlandia.
  • Ž ž idem come sopra.

Le insidie sono tante. Potresti incappare in caratteri arcaici, quasi non più usati, o addiritura in lettere usate impropriamente.
Va tenuto presente poi che in alcune zone di confine, o in aree con prevalenze linguistiche allogene, se ne potrebbero trovare di Paesi differenti.

Alfabeti nordici per non perdersi tra le mappe

Come detto, ci sono caratteri che possono essere comuni anche ad altri alfabeti, ad esempio polacco, turco, vietnamita, spagnolo, persino in dialetti Italiani; tuttavia, quando già hai delle “vibes” relative a Scandinavia, Paesi Baltici, Islanda e Danimarca, queste indicazioni di massima possono contribuire alla scrematura.

La raccomandazione finale dunque è: siccome in Geoguesser puoi balzare in un istante da un Paese tropicale ed uno gelido, di coprirti bene.
Scherzi a parte… quella vera è: ricorda che si tratta di un indizio che usato da solo non è infallibile. Si concretizza disponendo già di qualche altro indizio che, almeno, ti stia confermando di essere in nord Europa.

Cartello stradale con caratteri speciali della Norvegia visto giocando a GeoGuessr
Cartello stradale con caratteri speciali della Norvegia

Buon divertimento e buon viaggio virtuale su Geoguessr!

Potrebbero interessarti anche...