13 statue per 13 proverbi maltesi

Potrebbero interessarti anche...

16 Risposte

  1. hahahah carinissima questa idea! Sono sbarcata a Malta lo scorso settembre in crociera e mentre stavo fotografando il ciuchino con le ali mi telefona mia madre e mi fa “come va il viaggio che stai facendo?” ed io “madre sto fotografando un asino che vola” e lei “ma cosa vi danno da mangiare a bordo”? 😛
    E’ stato bellissimo tornare a Malta dopo qualche anno e Valletta l’ho adorata!

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Bellissima! 😀 Effettivamente con una risposta simile, all’altro capo del telefono vengono dubbi sull’effettiva sobrietà della situazione a La Valletta!
      Tanti anni prima, a Zurigo però, avevano affollato tutta la città di installazioni simili ma, aventi come soggetto, dei simpatici orsacchiotti colorati, in varie posizioni! Chissà se ci sono ancora!

  2. Erica ha detto:

    L’ammucchiata di vacche in versione romagnola vince sempre su tutto 😂
    Certo che quella testa di ficusalienis (mi è venuta così, abbiate pazienza) con l’orologio fa un po’ impressione ma rende decisamente l’idea!

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Ficus Alienis è bellissima! A distanza non capivamo bene che roba fosse: se qualcuno con in testa (quel che ci sembrava) un vaso, o un alieno. Con la vicinanza, sia orologione che concetto sono divenuti più chiari.

  3. Falupe ha detto:

    Un’idea originale e divertente ha avuto l’amministrazione. Per me un bell’ex aequo ai pesci e alle vacche 😂

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Anche noi la riteniamo divertente, da un lato perché queste bizzarre composizioni in giro per la città aggiungono punti di interesse, dall’altro perché la saggezza e il folklore popolare, danno forma visiva a costrutti linguistici, facendo riflettere (e pure sorridere).
      Tuttavia, siccome pare siano state molto costose da realizzare, una parte di cittadinanza ha espresso perplessità sul voler davvero intraprendere questo progetto artistico.

  4. Nina Passante ha detto:

    Post davvero interessante! Bravi!!

  5. Erica Regalin ha detto:

    Davvero ironici questi proverbi! Le sculture condensano al meglio il significato delle frasi. Ciò che proviene dalla tradizione, spesso stimola interessanti riflessioni.

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Dalla tradizione scaturisce una genuinità incredibile. Tante perle di saggezza le si ricevono dagli anziani, che difficilmente hanno avuto opportunità di studio come i contemporanei ma hanno sicuramente acquisito tanta sapienza dagli anni di vita.
      Proverbi e detti popolari la condensano in maniera da poterla tramandare, e con un pizzico di ironia mettono a disposizione tanti insegnamenti 🙂

  6. Marina Lo Blundo ha detto:

    Quando andai a Malta io (15 anni fa circa) queste installazioni a La Valletta non c’erano. Bellissima l’idea di raccontare i detti popolari – che evidentemente non sono solo maltesi, ma sono europei se non addirittura universali – con le statue! Applausi a Malta!

    • Lemurinviaggio ha detto:

      Clap clap clap! Ci uniamo 😀 È sorprendente come la saggezza popolare abbia avuto precursori fra loro somiglianti in diverse parti del mondo.
      Bellissimo tenerla in vita e tramandare con iniziative, anche artistiche, come questa.

  7. Ale ha detto:

    Beh direi che si sono decisamente sbizzarriti con le statue, a Malta…alcune sono carine, altre lasciano un po’ perplessi, ma l’importante è partecip….ah no, questa è un’altra storia! ahaha
    La mia preferita è il ciuchino con le ali, anche se non sono proprio d’accordo con il proverbio maltese! 😉

    • Lemurinviaggio ha detto:

      È poco aerodinamico, ma con la posa giusta (tipo alla Superman) e una potente propulsione potrebbe sfrecciare in cielo anche lui, dimostrando come anche di fronte a una scarsa predisposizione per qualcosa, se c’è la volontà, si possono ottenere risultati! 😁
      E poi vuoi mettere gli sguardi stupiti di chi a terra dice: “hey guarda… un asino che vola!”

  8. Alessia ha detto:

    Devo ammettere che molti di questi proverbi non li conoscevo ma trovo originale l’idea di renderli statue, proporli in 3d. La mia preferita forse rimane quella dei pesci, mentre trovo davvero strana quella dell’occhio… Ahahahah!

    • Lemurinviaggio ha detto:

      La statua dell’occhio la consideravamo semanticamente errata, perché se è lui a mangiare per primo, cosa ci fa in un cucchiaio dove sembra essere lui stesso destinato ad essere mangiato?
      Poi un particolare ci ha fatto ricredere: la pupilla è rivolta verso il manico, che potrebbe significare che è stato talmente frettoloso e affamato da saltare nel cucchiaio a mangiare, (e farci il bagno) anticipando tutti, bocca compresa! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* GDPR

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: